lunedì 15 giugno 2015

GENDER NELLE SCUOLE: MOBILITAZIONE NAZIONALE IL 20 GIUGNO A ROMA

FAMILY DAY: MOBILITAZIONE NAZIONALE IL 20 GIUGNO A ROMA, TUTTI IN PIAZZA PER I BAMBINI E PER LA FAMIGLIA!

FAMIGLIA: MOBILITAZIONE NAZIONALE IL 20 GIUGNO A ROMA
manifestazione a piazza San Giovanni su gender nelle scuole e ddl Cirinnà

“Per promuovere il diritto del bambino a crescere con mamma e papà, vogliamo difendere la famiglia naturale dall’assalto a cui è costantemente sottoposta da questo Parlamento, vogliamo difendere i nostri figli dalla propaganda delle teorie gender che sta avanzando surrettiziamente e in maniera sempre più preoccupante nelle scuole”.
Il comitato “Difendiamo i nostri figli”, spiega così la convocazione a Roma per il prossimo 20 giugno di una manifestazione che si annuncia imponente a difesa dell’istituto del matrimonio, della famiglia composta da un uomo e da una donna, del diritto del bambino ad avere una figura materna e una paterna, senza dover subire già dalla scuola dell’infanzia la propaganda dell’ideologia gender definita da Papa Francesco “un errore della mente umana”. Spiegano i promotori: “Chiamiamo alla mobilitazione nazionale tutte le persone di buona volontà, cattolici e laici, credenti e non credenti, per dire no all’avanzata di progetti di legge come il ddl Cirinnà che dell’ideologia gender sono il coronamento e arrivano fino alla legittimazione della pratica dell’utero in affitto.
Ci troveremo tutti in piazza a Roma, schierati a difesa della famiglia e dei soggetti più deboli, a partire dai bambini”. La manifestazione, che si terrà a piazza San Giovanni dalle 15.30, è promossa dal comitato “Difendiamo i nostri figli” a cui aderiscono personalità provenienti da diverse associazioni tra cui Simone Pillon, Giusy D’Amico, Gianfranco Amato, Toni Brandi, Filippo Savarese, Costanza Miriano, Mario Adinolfi, Jacopo Coghe, Maria Rachele Ruiu, Paolo Maria Floris, Alfredo Mantovano, Nicola Di Matteo. Portavoce del comitato è il neurochirurgo Massimo Gandolfini.
Lunedì 8 giugno alle ore 12 all’hotel Nazionale di piazza Montecitorio si terrà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione. [breve resoconto su avvenire.it]

[scarica il comunicato, il volantino e il pieghevole STOP GENDER]

evento FB: https://www.facebook.com/events/980763605269935/


A livello locale si stanno organizzando dei pullman, chi è interessato può contattare i seguenti recapiti: 349.2322975 (dopo le 13,00) perugia@lamanifpourtous.it


Fonte: http://www.forumfamiglieumbria.org/family-day-mobilitazione-nazionale-il-20-giugno-a-roma-tutti-in-piazza-per-i-bambini-e-per-la-famiglia%e2%80%8f/


 

venerdì 12 giugno 2015

Ovaio asportato e congelato: 14 anni dopo è mamma grazie al reimpianto



La vicenda riguarda una donna congolese che vive a Bruxelles e che è stata la prima al mondo a dare alla luce un bambino dopo il trapianto del suo stesso tessuto ovarico.


di F. Q. | 10 giugno 2015

A13 anni aveva subito un trattamento invasivo contro una grave forma di anemia. Prima dell’inizio della cura, però le è stato espiantato un ovaio, che è stato congelato e reimpiantato quando la ragazza aveva 23 anni. Dopo cinque mesi sono tornate le mestruazioni e a novembre 2014 è diventata mamma di un bambino. Completamente sano.
La vicenda riguarda una donna congolese che vive a Bruxelles e che è stata la prima al mondo a dare alla luce un bambino dopo il trapianto del suo stesso tessuto ovarico. A causa del trattamento altamente invasivo per curare la drepanocitosi (anemia falciforme), l’ovaio rimasto è stato fortemente danneggiato ma la conservazione dell’altro e il successivo trapianto le hanno consentito di diventare madre. Gli specialisti, che descrivono la vicenda su Human Reproduction, sperano che questa procedura possa aiutare altre giovani pazienti con questo tipo di patologia.
La diagnosi di anemia falciforme era arrivata quando aveva 5 anni; da piccola era emigrata dalla Repubblica del Congo in Belgio, dove i medici hanno deciso che la sua malattia era così grave da aver bisogno di un trapianto di midollo osseo, utilizzando come donatore il fratello. Ma prima che potessero iniziare il trapianto, si era reso necessario un ciclo di chemioterapia, per impedire al sistema immunitario di rigettare il nuovo midollo. La chemio può distruggere la funzione ovarica, così i sanitari hanno rimosso l’ovaio destro e congelato frammenti di tessuto. All’epoca la paziente non aveva ancora sviluppato. A 15 anni l’altro ovaio rimasto è risultato danneggiato.




http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/10/ovaio-asportato-e-congelato-14-anni-dopo-diventa-mamma-grazie-al-reimpianto/1766301/




giovedì 11 giugno 2015

Seno, patologie e paure


La mammella è una ghiandola esocrina la cui funzione è di produrre, nel periodo successivo al parto, il latte, che esce sotto lo stimolo della suzione.
Essa è costituita da:
v   l’apparato duttulo-lobulare (le ghiandole) che comprende i dotti periferici e gli acini dove “si produce il latte”;
v   il sistema dei dotti galattofori, che permettono di portare il latte all’esterno;
v   un tessuto connettivo e adiposo con funzioni di sostegno.

E’ l’organo simbolo della “protezione” poiché una mamma stringe il suo bimbo al seno per proteggerlo. Le ghiandole sono strutture “vitali” poiché la loro secrezione permette al bimbo di nutrirsi e svilupparsi, mentre i dotti galattofori sono delle strutture “relazionali” che mettono in “comunicazione”, “uniscono”, le ghiandole al capezzolo.
Le ghiandole aumentano al verificarsi inaspettato di un “dramma umano”; il figlio o il partner sono improvvisamente in pericolo e la ghiandola, sollecitata, produce una secrezione più abbondante e nutriente, per fornire simbolicamente l’energia necessaria a superare il momento critico.
Per il cervello, figlio e partner, sono tutti coloro o tutto ciò che si “materna”: ad esempio il libro che sto scrivendo e che potrei considerare come << il mio bambino, la mia creatura>> o il gatto che può rappresentare il “cucciolo” di cui mi occupo amorevolmente come un figlio.
I dotti galattofori sono la sede del tumore duttale, oggi molto frequente.
Ai nostri giorni sempre giorni sempre più sono le donne che subiscono e soffrono a causa di separazioni dai figli o dai mariti. Poiché i dotti sono strutture relazionali, nel momento della sofferenza il cervello “toglie” la struttura che simboleggia la relazione come se, così facendo, non si avesse più a soffrirne. E’ quando il contatto è ritrovato, che si forma il tumore duttale, che ha lo scopo di rinforzare i dotti come se simbolicamente la donna desse così concretezza alla relazione che non vuole perdere mai più.
Mentre nelle ghiandole il tumore si manifesta nel momento del conflitto, per i dotti esso prende corpo quando lo stress è finalmente terminato.
Il seno sinistro rappresenta la protezione o il contatto che offro e quello destro la protezione o il contatto che ricevo. [1]

Considerazioni.
La natura della donna è quella di accogliere, amare, accudire, nutrire, crescere e curare (anche il “nido”), tutte queste sue funzioni ancestrali fanno parte di ogni donna, anche le più “moderne” che si occupano d’altro rispetto al loro vera natura, tuttavia l’inconscio collettivo, le funzioni degli organi e la loro simbologia che si sono configurati nei millenni non sono cambiati e quindi ancora oggi la donna per poter adempiere alla sua naturale “vocazione” di essere d’amore e creatore per eccellenza, “utilizza” simbolicamente sempre la stessa parte del corpo: il seno.
Si tratta di emozioni e stati d’animo, consci ed inconsci, che qualsiasi donna nella vita ha provato e che somatizza a livello del seno.
Appare chiaro quindi che il seno è costantemente sottoposto a “sollecitazioni” e modifiche endocrine e strutturali(fisiche) di varia “entità”- rilevanza, in relazione all’intensità del “vissuto”; la donna non se ne accorge nemmeno, a meno che non si tratta di forti eventi drammatici vissuti il cui epilogo sfocia in malattie del seno che danno dei marcati sintomi.
Bisogna tener presente che il vissuto è unico per ogni donna quindi non può applicarsi alcun criterio di standardizzazione o generalizzare su particolari eventi o emozioni percepite.
Possiamo vedere la patologia del seno come un segnale d’amore; l’amore di una madre, di una compagna o di una figlia che non hanno potuto dare “di più” alle persone amate.
Non è trascurabile il fatto che oggi moltissime donne scoprono di essere “ammalate” a tale organo vitale non tramite i sintomi di madre natura,  bensì tramite gli screening preventivi tanto di moda oggigiorno e che consentono di cogliere sul nascere patologie del seno che potrebbero arrecare grave pregiudizio(?) all’integrità femminile.
Quello che di norma non viene detto poiché non ritenuto interessante, ai meri fini lucrativi, è analizzare quello che avrebbe comportato alla donna la mancata scoperta di tale “imperfezione” nel suo seno, anzi di solito si calca la mano sulle nefaste conseguenze che ciò potrebbe comportare senza esporre chiaramente che molti processi tumorali, di cui il nostro corpo è pieno, non danno alcun sintomo e si dissolvono autonomamente.
Gli screening e la relativa sovradiagnosi purtroppo non consentono di abbassare il tasso di mortalità di questo e di altri fenomeni patologici, ma aumentano solo il numero dei malati, ecco il fine di lucro, i quali a seguito del devastante impatto, soprattutto emotivo, della diagnosi e del successivo protocollo aggravano le proprie condizioni di salute invece di migliorarle e quindi, come già spiegato bene in altri articoli, si possono verificare le famigerate metastasi con tutto quello che ne consegue.

Teniamo sempre a mente che la malattia, quando si manifesta, ha un suo scopo è grazie al cielo non è quello nefasto che ci hanno sempre fatto credere, ad esempio per rimanere in tema di patologie del seno, in caso si sia vissuta una situazione personale molto difficile di “separazione” vengono interessati i dotti galattofori che sul momento per necrosi si riducono con delle ulcere che all’atto del ritrovare la calma o il “contatto” si riformeranno più forti di prima con una proliferazione cellulare(tumore), si tratta di cellule dei dotti e non hanno alcuna intenzione di uccidere la donna, questo non significa che non inducano l’essere in una condizione dolorante e disabilitante durante tale processo riparativo, qualora di forte entità. 
Analogamente se per un conflitto di “non riuscire a proteggere, curare, tenere(per sè), sostenere(sfamare) il nido familiare inteso nel senso più ampio (figli veri o ritenuti tali, partner, casa, persone di casa, padre, sorelle, fratelli ecc.), il cosiddetto conflitto del nido”,  sono interessate le ghiandole che producono latte o siero all’atto del dramma, per meglio superarlo, aumentano le dimensioni e le secrezioni, senza sintomi e al termine vengono demolite per caseificazione arrecando sintomi molto forti ed invalidanti qualora di forte entità.
Conoscendo le funzioni del seno e le sue reazioni biologiche al nostro vissuto, strettamente personale, dovrebbe essere più facile e naturale affrontare la vita di tutti i giorni e la malattia qualora dovesse giungere?
Perché nessun “canale” ufficiale ci dice come stanno veramente le cose?
Perché ci fanno vivere nell’ignoranza della malattia e nel terrore che essa arrivi?
Ognuno si faccia le proprie domande e cerchi le risposte che gli consentano di proseguire un’esistenza che sia degna di essere definita tale.
Marcello Salas


Approfondimenti necessari:
Articoli relativi al tumore al seno [QUI] [QUI];
Articoli relativi allo screening, sovradiagnosi e prevenzione[QUI] [QUI].
Articoli che spiegano cosa sono veramente le metastasi[QUI]


Come Portare alla Luce la Realtà Nascosta della Malattia Voto medio su 20 recensioni: Da non perdere

domenica 31 maggio 2015

Il cibo globale è deliberatamente progettato per porre fine alla vita

Ciao a tutti. Ho letto questo articolo stupefacente qualche giorno fa e volevo condividerlo con voi. Non l'ho scritto io! :) Giuliana

Fonte: http://www.naturalnews.com






La battaglia, per l’umanità, è quasi persa: l’approvvigionamento alimentare globale è deliberatamente progettato per porre fine alla vita, non per nutrirla.

NaturalNews – Dopo aver analizzato il contenuto di metalli pesanti presenti in oltre 1.000 alimenti, supercibi, vitamine, cibo spazzatura e bevande popolari, al Natural News Forensic Food Labs, sono arrivato ad una conclusione così allarmante e urgente che si può affermare senza mezzi termini.
In base a quello che ho visto attraverso l’analisi di spettroscopia atomica di tutte le sostanze che le persone stanno consumando su base giornaliera, nelle loro diete, vi annuncio che la battaglia per l’umanità è quasi persa.
L’approvvigionamento alimentare sembra essere intenzionalmente progettato per porre fine alla vita umana, piuttosto che alimentarla.

Tossine che distruggono la Vita sono intenzionalmente inserite nella catena alimentare
Il mio laboratorio ha scoperto la prova scientifica che le sostanze sono intenzionalmente inserite nei prodotti alimentari per portare problemi mentali nei consumatori e allo stesso tempo causare infertilità diffusa, danno agli organi, perdita di qualsiasi capacità di impegnarsi in pensieri razionali coscienti.
Le sostanze tossiche sono state trovate in tutto l’approvvigionamento di cibo anche in alimenti convenzionali, alimenti biologici, prodotti “naturali” e integratori alimentari.
Questo va ben oltre la mera contaminazione degli alimenti da metalli pesanti (un argomento che è grave da solo).
Piuttosto, si tratta di inserire intenzionalmente sostanze tossiche nei prodotti consumati dalle masse in modo regolare.
Il risultato è quello che vedete dispiegarsi intorno a voi in questo momento: follia di massa, incredibile escalation di criminalità tra operatori politici, pazzia clinica tra un crescente numero di scrittori dei principali media e giornali, sterilità diffusa nelle giovani coppie, alle stelle i tassi di insufficienza renale e di pazienti in dialisi, oltre ad una perdita quasi totale del pensiero razionale tra le masse che votano.
Gli effetti di questo sono devastanti per la civiltà umana: il crollo di una forza lavoro capace, l’aumento delle masse dipendenti dal governo per la sopravvivenza, il crollo delle democrazie libere a causa del ritardo cognitivo delle masse di voto, una popolazione carceraria che esplode e l’aumento dei sistemi carcerari aziendali per fini di lucro, e anche il crollo quasi completo di qualsiasi capacità del nuovo pubblico di consumatori di analizzare e comprendere anche le informazioni di più basilari, come ad esempio i dati del debito pubblico.
Gli effetti a lungo termine di questo diffuso fenomeno di avvelenamento del cibo, sarà la rovina totale della moderna civiltà umana. Questo per numerose ragioni che vanno dalla insostenibilità economica alla distruzione ambientale e all’aumento globale della violenza politica come stiamo vedendo in questo momento a Kiev.
I risultati di laboratorio che sono stati documentati qui al Natural News Forensic Food Lab, ci dicono che è diventato sempre più evidente, secondo me, che l’umanità non può sopravvivere al progetto di avvelenamento di massa della catena alimentare.
Ci distraggono sapientemente da tutto questo con il gioco d’azzardo, le notizie delle celebrity, mettendo in scena il dramma politico e, naturalmente, con tutti i metodi di distrazione preferita in ogni paese in rovina come gli sport violenti.

Quello che abbiamo trovato negli alimenti, nelle vitamine e negli integratori
Quello che ho pubblicato finora gratta appena la superficie di ciò che stiamo scoprendo.
Ecco una panoramica di alcuni dei risultati incredibilmente scioccanti che abbiamo da documentare:

  • l’ormai famigerato “tappetino yoga chimico” fatto con una sostanza utilizzata anche da Subway (grande panificio) nel loro pane, è anche ampiamente utilizzata in tutto il settore fast-food.
    McDonald, Chik-Fil-A, Wendy, Arby e molti altri ristoranti utilizzano l’azodicarbonammide sostanza chimica legata al cancro.
    È importante sottolineare che questo non è un contaminante. Questo è un ingrediente che è stato intenzionalmente aggiunto alle ricette in modo che la sostanza chimica sia consumata dalle masse.
  • Non vi è alcuna ragione logica per cui sostanze chimiche come azodicarbonamide devono essere aggiunte alle ricette di pane di fast food e panini.
    Questa sostanza chimica non serve a nulla, non ha nessuna funzione nutritiva necessaria. Sembra esistere al solo scopo di fornire velocemente sostanze chimiche a centinaia di milioni di consuma una volta inserite negli alimenti più popolari.
    I panini in cui si è riscontrata la sostanza chimica sono solo un metodo per fornire sostanze tossiche che danneggiano la biologia umana.
  • Molti mainstream, marche vitamine popolari, sono intenzionalmente addizionati di livelli così elevati di rame che, se assunte su base giornaliera, saranno causa di pazzia mentale e psicosi. Alcuni di questi marchi di vitamine sono regolarmente pubblicizzati in televisione alle masse tradizionali, incoraggiandoli a consumarle, molte dei quali sono fornite da società controllate in tutto o in parte dagli interessi delle farmaceutiche.
  • Un erba popolare alimentare progettata per migliorare le prestazioni del cervello contiene in realtà livelli molto alti di piombo.
    Questo è riscontrato nella maggior parte dei prodotti che abbiamo provato (che sono stati acquistati dalla Cina).
    Il piombo è un metallo pesante e tossico che provoca danni cerebrali. In questo modo, le persone che soffrono di demenza precoce o Alzheimer sono in realtà accelerati verso la distruzione del cervello attraverso alcuni integratori a base di erbe che sembrano progettati apposta per offrire metalli pesanti tossici al cervello.
    Per me è stato davvero scioccante scoprire che “le erbe per il cervello” contengono così tanto vantaggio che contribuiscono a danni cerebrali.   
  • Allo stesso tempo, abbiamo scoperto che la stessa “erba del cervello”, quando è coltivata negli Stati Uniti, non contiene praticamente nessun metallo pesante.
    Questa è la prova che l’erba, come per magia, assorbe non “naturalmente” metalli pesanti. È interessante notare che i più alti livelli di metalli che danneggiano il cervello si trovano costantemente in erbe importate dalla Cina. Mi faccio questa domanda: C’è una segreta guerra  di metalli pesanti sferrata contro l’America dalla Cina?
    Dopo tutto, avvelenare la popolazione con metalli pesanti è un modo molto efficace per ridurre una nazione distruggendo la sanità mentale e la salute dei suoi cittadini. (Maggiori informazioni su questo argomento più avanti …)     
  • Popolari vitamine per bambini vendute in quasi tutti i negozi di generi alimentari e farmacie in tutta l’America sono particolarmente studiati per essere incredibilmente tossici per lo sviluppo neurologico.
    In sintesi, il numero di prodotti chimici tossici aggiunto a quasi ogni marca popolare di vitamine per bambini è veramente sconcertante, e molti di loro sembrano essere selezionati per la loro capacità di colpire e distruggere le funzioni neurologiche.
    Da un punto di vista puramente scientifico, queste “vitamine” dovrebbero onestamente di essere chiamate “pillole avvelenate”, ma i genitori sono incoraggiati a darle da mangiare ai loro figli ogni giorno come parte di un rituale di salute moderna che in realtà provoca un danno a lungo termine.      
  • Nel nostro laboratorio di spettroscopia atomica, ci hanno confermato tracce di alluminio nell’aria atmosferica normale, a conferma del fatto che tutti i terreni agricoli sono stati inondati di alluminio che è letteralmente caduto dal cielo.
    Questo alluminio, non è semplicemente nella nostra aria di laboratorio, come in molti laboratori che contengono pavimenti alluminio o mobili, causando una concentrazione insolitamente alto alluminio nell’aria laboratorio.
    Piuttosto, parti di alluminio sono state misurate, in concentrazioni su un miliardo, in aria atmosferica normale, campionata lontano da qualsiasi edificio o laboratorio. Il risultato di questo fenomeno è che i livelli di alluminio sono in aumento in quasi tutte le colture coltivate al suolo da cui deriva il cibo quotidiano. Mentre l’alluminio è molto meno dannoso di piombo, cadmio o mercurio, il suo accumulo ripetuto si crede che sia legato a disturbi cerebrali degenerativi nella popolazione.      
  • Come i lettori di NaturalNews già sanno, il mais GM è progettato per far crescere una tossina mortale all’interno di ogni chicco di grano.
    Questa tossina letale viene consumata da tutte le persone che inconsapevolmente mangiano le colture geneticamente modificate con i cereali per la colazione, tortillas di mais, mais spuntino patatine, ecc. Questo avvelenamento di massa della popolazione è chiaramente intenzionale, in quanto è volutamente inserito nelle coltivazioni al solo scopo del consumo umano e animale.
    Questo avvelenamento di massa, in altre parole, non è casuale, ed in effetti la tecnologia è promossa con la scusa che servirà ad “alimentare il mondo.” Infatti nutrirà il mondo … veleno.

Il cibo è diventato un’arma contro l’umanità
Come si può vedere da questi esempi, il cibo è diventato un’arma contro l’umanità. E ‘il nuovo vettore per una guerra mondiale invisibile contro l’umanità. Una guerra che si sta silenziosamente conducendo proprio in questo momento con le armi che probabilmente troverete nelle vostre dispense.
La guerra mondiale fu combattuta soprattutto in trincea, con i soldati si impallinavano a vicenda di piombo e con armi chimiche grezze come il gas mostarda.
La seconda guerra mondiale è stata combattuta con un intento genocida, utilizzando le più avanzate armi cinetiche e armi chimiche ingegnerizzate dalle aziende farmaceutiche. In questo periodo e col nazismo nacque l’IG Farben, conglomerato chimico-farmaceutico, divisa poi in tre società, una delle quali è ora conosciuta come Bayer, la stessa società che fa l’aspirina per bambini e vari prodotti chimici utilizzati in tutto l’approvvigionamento di cibo.
(Controlla la tua storia. Questo è di fatto e vero.).
La III guerra mondiale sembra essere già in corso, ed è combattuta come una guerra invisibile attraverso l’approvvigionamento di cibo.
I prodotti chimici sono molto simili a quelli utilizzati nella prima guerra mondiale e nella seconda, tranne per il fatto che invece di essere schierate sul campo di battaglia, le armi chimiche di oggi vengono distribuiti tramite l’approvvigionamento di cibo e spesso anche viste direttamente sulle etichette come ingredienti.
Ingredienti tossici come il nitrito di sodio e aspartame sono formulati per lavorare a livelli sub-acuta in modo da non indurre la gente a morire subito.
Essi, causano invece, crollo degenerativo cronico del corpo e della mente a lungo termine, lasciando dietro di sé una scia di cancro globale, insufficienza renale e disturbi mentali estremi tra cui la psicosi.
Questo danno al corpo e alla mente, a sua volta, distrugge le economie, i sistemi di istruzione, di progresso scientifico, le democrazie libere e persino l’integrità culturale.

Il bombardamento silenzioso del cibo dell’umanità
Quello che la United States Air Force ha fatto a Dresda durante la seconda guerra mondiale con l’alta elevazione di bombardamenti si sa, ed è questa la finestra che i conglomerati globali chimici e alimentari stanno aprendo per le popolazioni del mondo attraverso.
Ma non ci sono bombe che cadono dal cielo e non ci sono tempeste di fuoco che illuminano la città di notte. Ci sono invece, silenziose, masse di semplici ignoranti che hanno marciato verso la morte, con un pasto in un momento, quasi come un treno pieno di “mangiatori inutili”, su cui si fa un clic sul carico, come ad imitare Auschwitz.
Sulla strada per la morte, ovviamente, pagano i pedaggi obbligatori per i grandi giganti farmaceutici, gli ospedali, cliniche contro il cancro, medici e mandati di assicurazione sanitaria.
Proprio come le vittime del genocidio nazista venivano privati delle otturazioni d’oro tirate fuori dalle loro bocche, prima che furono gassati a morte, così i consumatori mainstream di oggi sono svuotati dei loro conti bancari, beni e polizze assicurative prima di venire scartati dal sistema.
Ci sono enormi profitti dietro a ciò, e si vede, dal primo avvelenamento delle masse fino al loro “trattamento” per gli effetti collaterali di tale avvelenamento.
Questa pratica è così massiccia e così profondamente radicata nella nostra avida cultura che pochissime persone riescono a riconoscere ciò che sta accadendo loro.
Ma non facciamo errori: Non siete valutati da questo sistema per la vostra umanità, il vostro spirito, la vostra innovazione o la vostra immaginazione. Ma siete valutati inizialmente solo per la base imponibile, e poi in ultima analisi per i vostri “profitti di gestione della malattia”, che arricchiscono le multinazionali, mentre si sta convalescenti, pungolati, dosati, irradiati e drogati a morte mentre l’ospedale compila pagine e pagine di fatturazioni, procedure mediche, codici che saranno coperti da assicurazioni … o dalla sanità.

Ecco la via d’uscita: far crescere il proprio cibo
Suona troppo triste per essere vero? Diamo un’occhiata ad alcune soluzioni sul lato positivo. La via d’uscita da tutto questo è quello di far crescere il proprio cibo, o almeno comprare il più possibile da agricoltori e consorzi locali.
Qualsiasi cibo che acquisite attraverso fonti aziendali tradizionali rischia di essere intenzionalmente progettato, cucito e confezionato con veleni incredibilmente tossici che vanno dai metalli pesanti all’interruzione del funzionamento degli ormoni.
Il cibo coltivato dagli agricoltori onesti invece, fornisce nutrimento genuino, non la morte. In realtà, il futuro della civiltà umana appartiene, quasi certamente, esclusivamente a coloro che o coltivano il proprio cibo o prendono accordi con altri che lo coltivano per loro.
Il cibo in fabbrica consumato dalle masse è veramente solo un sistema per consegnare veleno che non ha altro scopo che la malattia di massa, la morte e il profitto.
Se volete evitare di essere una vittima di questo sistema, è necessario evitarne i suoi prodotti. Smettere di comprare alimenti trasformati e confezionati. Evitare assolutamente tutte le carni trasformate contenenti nitrito di sodio, compresi pancetta, hot dog, salsicce, prosciutto, salumi, pizza ai peperoni e anche carne secca.
Smettere di bere soda nella propria dieta, ovviamente. L’aspartame è tossico per la biologia. Tutti i dolcificanti artificiali hanno effetti collaterali dannosi se consumati in quantità sufficiente.
Essere scettici sui prodotti “naturali”, che sono pesantemente elaborati e raffinati, in qualche modo. Chiedere sempre i paesi di origine.
Controlla e sta aggiornato sui risultati di laboratorio dei metalli pesanti. Tranne rare eccezioni, smettere di comprare supercibi e integratori fatti in Cina, il produttore alimentare più inquinato del mondo.
L’industria dei prodotti naturali degli Stati Uniti è stata praticamente presa in consegna dalla Cina negli ultimi dieci anni, e gran parte di ciò che si pensa essere sicuro e organico è in realtà fortemente inquinato, accidentalmente o deliberatamente, in Cina.

Guardatevi intorno le prove sono proprio davanti ai vostri occhi
Forse pensi che io sono un pazzo a dire tutto questo. Se è così, vi incoraggio a guardarvi intorno e vedere i risultati di ciò che accade alle persone quando si mangiano prodotti chimici yoga mat, bevande dietetiche aspartame-merlettato, conservanti alimentari sintetici e vitamine economici contaminati da metalli pesanti.
A meno che non si vive in uno stato di completo rifiuto, non si può fare a meno di notare che l’umanità è diventata una razza simile a mutanti a cui a malapena resta appena un briciolo di salute e sanità mentale.
Un moderno giovane che cresce oggi in America e e vive coi suoi alimenti è poco più di un ombra di forti, vivaci giovani che lavoravano nelle fattorie appena tre generazioni fa. L’attuale generazione di giovani è patetica, debole, accademicamente inetta e fortemente viziata con le sue console per videogiochi, farmaci Ritalin e scuole con aria condizionata e un curriculum annacquato.
Sono stati storditi, spogliati delle sostanze nutritive e medicamentali al punto che gli zombie letterali ora camminano in mezzo a noi.
In realtà, la gente intorno a te sono over-medicati, over-nutriti e allo stesso tempo selvaggiamente malnutriti. Il loro cervello e il corpo sono fortemente contaminati da sostanze chimiche distruttive, metalli pesanti e materiali sintetici. Hanno perso tutti le funzioni cognitive alte e ora devono sopravvivere con la funzione del tronco cerebrale inferiore, il che spiega l’aumento radicale di crimini sessuali, dipendenze comportamentali, abuso di sostanze e ogni crimine violento della società di oggi.
In un senso molto reale, il consumo quotidiano di alimenti trasformati è diventato un rituale di lento suicidio stupidamente ripetuto ovunque che gli alimenti di fabbrica hanno invaso le società che una volta erano sane.
Mentre i repubblicani accusano i democratici, e i Democratici danno la colpa ai repubblicani, la verità è che tutti sanno di essere sistematicamente avvelenati e quindi spinti esattamente al tipo di follia che vediamo giocata al di fuori attraverso i titoli dei giornali e telegiornali.
Siamo ben oltre l’età della ragione nel mondo occidentale moderno, e noi non sopravviveremo a questa guerra invisibile che rilascia le armi di distruzione di massa alimentare con ogni boccone allettante di cibo seducente che è progettato per la morte invece che per la vita.
Questa questione va di gran lunga al di là di ogni singola questione di etichettatura OGM, o dell’acquisto di cibo sano o testato per i metalli pesanti.
La questione è su come la civiltà umana viene messa in ginocchio dall’arma nascosto più insidiosa mai sperimentato nella nostra storia collettiva: Alimenti trasformati, preparati con sostanze tossiche. Prestate attenzione a queste parole o diventerete una vittima di questa insidiosa guerra deliberata contro la vita, la salute e la sanità mentale.